GDPR: QUAL E’ IL TUO BILANCIO DI CONFORMITA’?

Abbiamo parlato durante tutto l’anno di conformità al GDPR, adempimenti necessari e sanzioni correlate, ed è ormai arrivato il momento di tirare le somme.

Con la fine dell’anno arriva inesorabilmente anche il momento di effettuare una verifica su cosa è stavo svolto e contemporaneamente vengono pianificate anche le attività da poter svolgere nel corso del nuovo anno.

La tua Azienda è pronta a fare il bilancio del suo operato sul tema privacy e sull’applicazione del GDPR?

Ecco solo alcuni dei principali indicatori e adempimenti richiesti dal nuovo GDPR.

  1. Registro dei Trattamenti

Per individuare le attività e i relativi trattamenti di dati che possono comportare rischi per i diritti e le libertà degli Interessati, nonché i progetti che possono comportare ulteriori e specifici adempimenti in tema di protezione dei dati, è necessario mappare tutti i trattamenti di dati al fine di farne emergere le criticità.

  1. Informative e Consensi

I trattamenti di dati devono avere una lecita base giuridica pertanto è essenziale individuare quella più corretta tenendo ben presente che al consenso (base giuridica per eccellenza) ora se ne affiancano altre tra cui l’esecuzione delle prestazioni precontrattuali e contrattuali, l’obbligo di legge, il legittimo interesse (solo per citare le principali). Qualora si scelga il consenso è essenziale essere in grado di mostrarne l’evidenza.

  1. Sito internet e Cookie

Il sito Internet quale vetrina dell’attività dell’Azienda deve essere caratterizzato dalla presenza della documentazione relativa ai trattamenti di dati effettuati tramite tale strumento quale cookie policy, privacy policy, informative specifiche per le sezioni di raccolta dati (es “contattaci”, “lavora con noi” ecc…). In merito all’impiego dei cookie è necessario che gli utenti possano liberamente scegliere nell’apposito banner quali cookie autorizzare.

  1. Nomine dei Responsabili Esterni

Qualora nell’esercizio delle vostre attività vi avvaliate di soggetti terzi che effettuano trattamenti di dati in vostro favore è necessario contrattualizzare tali soggetti e prestare particolare attenzione alle regole da imporre a tali fornitori in materia di trattamento dei dati nominandoli Responsabili Esterni.

Se conoscete già alcuni degli aspetti sopra riportati, avendo predisposto la relativa documentazione, ed il vostro bilancio è positivo, l’attività per il 2020 consisterà nel proseguire nell’attività di monitoraggio e aggiornamento dell’applicazione della normativa imposta dal GDPR.

Diversamente se non conoscete alcuni (o nessuno) degli aspetti sopra riportati niente paura, ci pensiamo noi!

BCO è pronta a darvi consulenza sul tema del GDPR e supporto per riportare in positivo il vostro bilancio.

Per informazioni o richieste non esitare a CONTATTARCI