La legislazione alimentare prescrive, per le aziende che svolgono le attività sotto riportate , una valutazione documentata dei rischi igienico-sanitari presenti in ogni fase:
  • produzione
  • lavorazione
  • confezionamento
  • distribuzione
  • deposito
  • vendita
  • somministrazione
Obiettivo: salvaguardare la salubrità dell'alimento e tutelare quindi la salute del consumatore.

La sicurezza alimentare passa dall’applicazione del sistema HACCP acronimo di Hazard Analysis and Critical Control Points, “Analisi del Pericolo e dei Punti Critici di Controllo". Tale sistema previene i pericoli di contaminazione alimentare. Esso si basa sul monitoraggio dei punti della lavorazione degli alimenti in cui si prospetta un pericolo di contaminazione di natura biologica, chimica o fisica. BCO Consulting effettua una valutazione delle varie fasi di lavoro in modo tale da mettere a disposizione dell’Azienda un manuale che consenta di intervenire in modo mirato sui punti critici (Manuale di Autocontrollo) ed eroga la formazione ad hoc per il personale incaricato in modo tale da tutelare al meglio la salute dei consumatori.