LA LEGISLAZIONE ALIMENTARE (H.A.C.C.P.)

Haccp Dqwned78jpg
H.A.C.C.P. (acronimo di Hazard Analysis and Critical Control Points), ovvero, Analisi del Pericolo e dei Punti Critici di Controllo prevede che il datore di Lavoro effettui una valutazione documentata dei rischi igienico-sanitari. B.C.O. Consulting, insieme ad i suoi professionisti del settore, effettua una valutazione delle varie fasi di lavoro in modo tale da mettere a disposizione dell’Azienda un manuale che consenta di intervenire in modo mirato sui punti critici (Manuale di Autocontrollo), oltre ad erogare sessioni di formazione in tema di sicurezza alimentare.

DOMANDE

1QUALI SONO LE AZIENDE INTERESSATE CHE DEVONO RISPETTARE IL PIANO DI HACCP?
Qualsiasi azienda che produce, lavora, confeziona, somministra, distribuisce, deposita o vende prodotti alimentari.
2QUAL E' L'OBIETTIVO PRINCIPALE?
L'obiettivo è quello di prevenire la contaminazione batterica degli alimenti e di conseguenza tutelare la salute del consumatore.