Privacy e controllo dei lavoratori: aggiornati i moduli di autorizzazione

L’Ispettorato Nazionale del Lavoro ha provveduto a rendere disponibili i nuovi moduli da utilizzare per richiedere l’autorizzazione all’installazione di sistemi di controllo.

Giova ricordare che l’impiego di impianti e strumenti da cui possa derivare un controllo sull’attività dei lavoratori è ammesso per le sole finalità legate a esigenze organizzative e produttive, per la sicurezza del lavoro e per la tutela del patrimonio aziendale  ai sensi dello Statuto dei Lavoratori (Art. 4).

La corretta gestione di tale strumentazione deve partire essenzialmente da un’analisi preliminare che ragioni in termini di necessità di utilizzo di tale strumentazione. Successivamente l’azienda dovrà agire con le seguenti modalità:

  • se è presente la Rappresentanza Sindacale  quest’ultima dovrà essere chiamata ad esprimere il proprio parere.
  • se non è presente la Rappresentanza Sindacale oppure non è possibile accordarsi con essa l’azienda potrà rivolgersi l’Ispettorato competente per territorio.

La richiesta di autorizzazione deve essere sempre precedente all’installazione degli impianti e l’azienda deve ottemperare alle eventuali indicazioni che l’Autorità potrà indicare nell’atto autorizzativo.
Si riporta qui di seguito il link tramite il quale è possibile scaricare la nuova modulistica che prende in esame:

  • i sistemi di videosorveglianza,
  • gli impianti di geo localizzazione dei veicoli,
  • eventuali altri strumenti di controllo.

https://www.ispettorato.gov.it/it-it/notizie/Pagine/Nuovi-modelli-videosorveglianza.aspx