Regime sanzionatorio ai sensi del Regolamento Europeo 679/2016 in materia di protezione dei dati

Sanzioni Amministrative: considerazioni preliminari
La commisurazione della sanzione e del suo ammontare vengono determinate in base ad alcuni elementi sanciti dall’Art. 83 del Regolamento quali ad esempio: Natura e gravità della violazione, categoria di dati interessati, misure per attenuare il danno attuate dal titolare ecc.
Le sanzioni possono raggiungere i seguenti importi:

  • Sanzioni Amministrative fino al 10 milioni di Euro o per le imprese fino al 2% del fatturato mondiale annuo dell’esercizio precedente se superiore.
  • Sanzioni Amministrative Fino a 20 milioni di euro, o in caso di un’impresa, fino al 4% del fatturato totale annuo mondiale dell’esercizio precedente, se superiore

Responsabilità e Risarcimento: il «danno da trattamento»
Ai sensi dell’Art. 82 viene previsto che chiunque subisca un danno materiale o immateriale causato da una violazione del regolamento ha il diritto di ottenere il risarcimento del danno .

Chi ne risponde?
Il Titolare risponde per il danno cagionato dal suo trattamento che violi il presente regolamento. Il Responsabile risponde per il danno causato dal trattamento solo se non ha adempiuto gli obblighi del presente regolamento specificatamente diretti ai responsabili del trattamento o ha agito in modo difforme o contrario rispetto alle legittime istruzioni del titolare del trattamento.